Cambogia: arrestate Avatar!



Circa 300 abitanti del villaggio si sono riuniti per pregare in un santuario buddista, lungo il fiume a Phnom Penh, al di fuori del Palazzo Reale. Molti di loro si erano dipinti il volto per rappresentare una versione cambogiana del film “Avatar”, racconta la battaglia per salvare la foresta dallo sfruttamento commerciale. Gli abitanti dei villaggi si sono riuniti nella capitale per informare quello che accade nelle aree rurali, dove ampi tratti di foresta vengono ceduti a imprese cambogiane ed estere.
Il Centro cambogiano per i diritti umani, una associazione locale, ha pubblicato un rapporto che mostra come almeno il cinque per cento dei terreni di tutto il paese negli ultimi quattro anni è stato conteso tra locali e imprese, e stima che 47.000 famiglie siano a rischio.
Una zona tra le più minacciate  è la foresta di Prey Lang, la più vasta della regione. Larghi tratti di questa foresta non sono protetti e di recente sono stati assegnati a piantagioni di gomma.
Oltre 100 abitanti del villaggio sono stati arrestati per dalle autorità di cambogiane per aver distribuito volantini sugli impatti delle concessioni. La polizia ha affermato che la distribuzione dei volantini avrebbe “disturbato l’ordine sociale”.
Tre associazioni cambogiane, il Centro cambogiano per i Diritti Umani (CCDU), il Community Legal Education Center (CLEC) e la Lega cambogiana per la Promozione e Difesa dei Diritti Umani (LICADHO) hanno rilasciato un comunicato stampa di protesta contro l’arresto degli abitanti dei villaggi.
Il governo cambogiano ha rilasciato all’impresa produttrice di gomma una concessione su oltre 6.000 ettari della foresta di Prey Lang. La foresta di Prey Lang si estende su 200.000 ettari, tra il Mekong e Stung Sen. Quasi metà della foresta è ancora intatta, un’incredibile rarità nel Sud-est asiatico. Tigri, elefanti asiatici, banteng, gaur, e orsi neri asiatici sono tutti ancora presenti a Prey Lang. In tutto, vi vivono tra 26 e 50 specie di mammiferi, uccelli o rettili in via di estinzione. Ma le autorità provinciali hanno ribattezzato Land Prey ‘foresta noiosa’.

Fonte:  Salva le Foreste

Contrassegnato da tag , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: